Reboot è in libreria

Da domani Reboot è in libreria.

Target: adulti.

Non so se sia una cosa buona, ma tant’è. Avevo deciso di pubblicarlo solo sulle piattaforme di self publishing, ma poi mia cugina mi ha costretto ad inviarlo al gruppo editoriale LIT, l’editore che pubblica in Italia Cristopher Moore, perché secondo lei abbiamo delle forti affinità di stile, è quella pazza della mia Editor Natascia mi ha risposto prima ancora che avesse finito di leggerlo. Misteri dell’abuso di droghe pesanti e del rapimento di parenti stretti.

Insomma da domani Reboot è in libreria e devo dire che mia cugina aveva ragione (è tipico delle cugine maggiori avere sempre ragione), il mio modo di scrivere è molto vicino a quello di Moore.

Ho letto Uno stupido angelo e adesso sto leggendo Mordimi!  Per quanto possa valere il mio consiglio, leggete assolutamente Moore.

icona facebookPagina di Reboot su Facebook.

A gentile richiesta del dopolavoro ferroviario di Bucarest, ecco il book trailer.