Pubblicato in: Comunicazioni di servizio

Reboot e The Yabo

È difficile scrivere un post pubblicitario con la volontà che non sia pubblicitario. Il lettore non è scemo (oddio…) e quindi percepisce subito il vero motore dell’articolo.

Mi presento: sono un’amica di Alessandro, diversamente italiana e ho il vizio di iniziare 29387298529 progetti che non vedranno mai la luce del sole; a parte uno.

La musica è sempre stata una costante nella mia vita, non ne posso fare a meno e quindi, insieme a un’amica, nonché partner in azioni criminose, ho avviato un progetto che stranamente non è stato accantonato in un cassetto, ma come tutte le cose ha bisogno di nutrimento per crescere. Quindi lo Zio Sam ti chiama.

The Yabo è la community per chi non ha niente di meglio da fare nella vita, se non distruggere l’esistenza dei vicini suonando e cantando a squarciagola tutto il giorno. Al momento il sito è vuoto, troverete balle di fieno che rotolano in un pomeriggio assolato, come nei migliori film western di serie z.

Siccome nessuno fa niente per niente, se vi iscriverete vi farò un regalo: costringerò Alessandro a regalare una copia di Reboot a una persona random pescata dai primi 150 iscritti che posteranno qualcosa, secondo regole totalmente ingiuste e arbitrarie.

Beh, che aspettate? Noi siamo qui.

(questa è la prova inconfutabile che Reboot ha ricevuto ingenti somme per pubblicare questo post).

DongWha è anche un personaggio di Reboot.

Annunci

Autore:

black coffee, photography and gin. that's all i've got to say about myself.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...