Lo scannatoio

C’è un luogo in che rappresenta la speranza che i soldi investiti in blefaroplastiche ed il tempo trascorso in feste del jet set o su Instagram e Tik Tik con culi balconata e bocche a culo di gallina non sia stato buttato al vento e che il sogno di entrare nel rutilante mondo del spettacolo si realizzi e questo luogo è l’appartamento che il fallito ex sceneggiatore Rocco Maugeri affitta per i propri incontri galanti a suon di «Non ti preoccupare ti faccio conoscere il direttore di Rai Yo Yo, ma tu tu devi essere gentile con me.»

Speranze che però puntualmente si infrangono la mattina sull’Iceberg di un “Mi faccio sentire io, non ti preoccupare.»

Lo scannatoio di Rocco si trova in Prati, a due passi dal Vaticano, luogo quindi facilmente raggiungibile anche dai prelati che qui sono di casa ed è qui che l’armata Brancaleone formata da Junior, Stefano e Serena troveranno per un po’ rifugio dalla caccia che gli danno sia Congregazione del Sacro Cuore dei Sandali del Signore che il Gruppo Atei Materialisti Scientifici, entrambi intenzionati a far fuori Dio.

Situato in un palazzone ottocentesco, rigorosamente senza ascensore, Rocco l’ha arredato ispirandosi alla casa del suo autore preferito, al vate Gabriele d’Annunzio, ricreando un Vittoriale in miniatura.

Puoi leggere le bozze in anteprima e lasciare una recensione sul sito di Bookabook.

Ogni piccolo gesto e condivisione del link può aumentare il bacino dei potenziali lettori e può avvicinarmi all’obiettivo di raggiungere le 200 copie di prevendite, grazie al quale «Tutti vogliono uccidere Dio» potrà uscir a riveder le stelle.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...