Lev Semënovič Vygotskij (1896-1934)

  • Pensiero e linguaggio.
  • Sviluppo attraverso la socialità.
  • Linguaggio è immediatamente uno strumento di comunicazione con il mondo esterno.
  • Ambiente sociale come fattore di promozione dello sviluppo.
  • Le relazioni intersoggettive con gli adulti possiedono una forte valenza educativa.
  • L’apprendimento del bambino si svolge con l’aiuto degli altri.
  • La zona di sviluppo prossimale: distanza tra il livello di sviluppo attuale e il livello di sviluppo potenziale, che può essere raggiunto con l’aiuto di altre persone, che siano adulti o dei pari con un livello di competenza maggiore.
  • Divergenza tra il livello della soluzione dei compiti svolti sotto la guida o con l’aiuto degli adulti e quelli svolti da solo
  • Quello che oggi il bambino è in grado di fare con l’aiuto degli adulti, domani potrà compierlo da solo
  • I concetti spontanei che il bambino usa concretamente nel linguaggio quotidiano.
  • I concetti scientifici vengono appresi in forma verbale.
  • Percorsi non indipendenti: i concetti scientifici aiutano il bambino a usare in modo consapevole i concetti spontanei;
  • i concetti spontanei preparano il terreno per l’acquisizione proficua dei concetti scientifici
  • Il gioco “area di sviluppo potenziale” per il conseguimento di mete cognitive altrimenti impossibili.
  • Il processo educativo nella società, nella storia, nella cultura, ma anche nella coscienza della persona secondo una visione organica che comprende tutti gli aspetti (dimensione affettiva e sociale, pensiero e linguaggio, arte, gioco, lavoro, scienza) della vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...