Ovide Decroly (1871 – 1932)

  • La globalizzazione dell’insegnamento
  • Scuola dell’Ermitage “per la vita attraverso la vita”
  • Fine della scuola adattamento sociale, naturale, intellettuale e culturale
  • Metodo dell’’osservazione diretta, studio dei bisogni primari e dell’ambiente del fanciullo Rispetto delle esigenze soggettivo-psicologiche e oggettivo-sociali del bambino

Attività per la soddisfazione dei bisogni vitali

  • nutrirsi
  • lottare (ripararsi, coprirsi, proteggersi) contro le intemperie
  • difendersi dai nemici e dai pericoli
  • lavorare e agire con gli altri o da solo, ricrearsi e migliorarsi
  • Insegnamento basato sugli interessi e sui bisogni.
  • Insegnamento per “centri di interesse”
  • Schede di osservazione (livelli di progresso e di maturazione, di apprendimento e di applicazione, le difficoltà, i tratti del carattere e le caratteristiche dell’ambiente di provenienza)
  • Globalismo, dal generale al particolare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...